Si è verificato un errore nel gadget

mercoledì 30 giugno 2010

la sera alla capanna,sferruzzo volentieri

ho iniziato questo: una copertina che a guardala ora in città mi viene caldo solo a postare la foto..

Avevo modificato le misure, la volevo rettangolare, avevo appena montato il bordo, 4 anellini ai 4 angoli e calcolato le ripetizioni...
Poi qualcuno mi ha chiamata e ho abbandonato il lavoro sul tavolo. Ho trovato la maglia legaccio trasformata in punto pelliccia, gli anelletti rosicchiati con accuratezza…persino the marit era sconvolto, mi ha detto: devi rifare tutto? oh povera torda………
Ho aggiustato la parte centrale, ho disfatto il bordo (erano taaante maglie), ho destinato ai nidi per gli uccellini il gomitolo rosso, quel che ne restava, ho preso un uncinetto e un sacchetto robusto per le pause e il risultato è questo.
Mi è rimasta la voglia di quel bordo, magari lo utilizzo per qualcosa di cotone, sto pensando a una maglietta un po' buffa e sto campionando, vedremo che viene fuori.
Morale: blindare il lavoro anche se vi chiamano i pompieri, la prontezza è tutto in caso di gatti vaganti abituati al morbido. Accidenti!
P.S. non ho lavato e stirato, prima debbo pensare a come coprire i buchi nella parte centrale: i soliti fiori? qualche foglietta? Adesso sorrido (quasi) ma ero veramente demoralizzata.
P.P.S.Il nuovo bordo me lo sono inventato a mano a mano, ma è semplicissimo, proprio una roba facile facile.

Nessun commento:

Posta un commento

Nel caso lasciate la vostra opinione,fate in modo che io possa pensarvi con un nome,magari non quello vero se proprio non volete essere riconosciuti in mezzo a miliardi di persone,pensarvi come anonimi è brutto,mette tristezza