Si è verificato un errore nel gadget

martedì 15 febbraio 2011

una giornata molto particolare

Ne scrivo a cose fatte e con grande gioia per il lieto fine niente affatto scontato, anzi.
Oggi la canetta Zazie (il suo papà è Tullix) è stata operata, aveva uno gnoccone di troppo sulla chiappa, un tumore grosso come un'arancia che le stava proprio male, sembrava un ritocco estetico malfatto, una cosa tipo le guance da scoiattolo che hanno le simil parietti, solo che il chirurgo estetico era ubriaco di brutto e aveva scambiato la faccia con il culo… Povera Zazie, per fortuna siamo riusciti a rimediare, adesso è a casa con un collare Elisabetta enorme, due ore di anestesia da smaltire e almeno una settimana di dolorini e pappe schifide ma salutari.
Zazie non è giovanissima, aveva forse 5 anni 7 anni fa, e quei 5 anni li aveva passati nell'inferno di un canile vicino Roma: vi assicuro, era un inferno che lévati… ma questa è un'altra storia. La cosa importante è aver trovato una veterinaria coi controfiocchi che non ha avuto paura della sua vecchiezza e ha proposto l'intervento, un chirurgo con i contro-contro fiocchi e le mani ben ferme e un anestesista che si è sostituito a Dio per 2 ore (Dio è molto contento per la piccola vacanza...).
Io voglio molto bene a Zazie, ho questa foto fatta in campagna che mi piace tantissimo, una vera lady vicino a quel tamarro di Teo che pensa solo alla palletta;
almeno, fa finta di pensare alla palletta, in realtà si metteva in mostra, il tontolone.

AUGURI PICCOLA !

10 commenti:

  1. che bella questa foto e che bel post,voi amate gli animali ,posso chiedere i nomi dei veterinariper favore se si vi do ila mia mail.grazie

    riccardo
    il mio cane è malato per questo chiedo aiuto

    RispondiElimina
  2. @ Riccardo: trovi la mail se clicchi sul mio profilo, dai è questa; francillini@me.com
    scrivimi subito

    RispondiElimina
  3. Grazie per gli auguri: Zazie ha già smaltito l'anestesia dosata mirabilmente e ha già ripreso le sue ronde di controllo del territorio. Lo sa che la permanenza dell'equilibrio della zona di sua competenza e il contrasto all'entropia dipendono da lei.
    Zazie è anzianotta e sono ahimè ben cosciente che non avrà tantissimi anni davanti a sé (certo che l'evoluzione poteva metterci un po' più di impegno nei suoi progetti... ) e che mi lascerà un buco nell'anima sconfinato, ma sono felice che adesso tutto sia andato bene e abbia potuto acquisire ancora un po' di tempo per comunicarle il mio affetto e la mia gratitudine e per potere accogliere il suo amore.

    RispondiElimina
  4. Tanti auguri e che bello scatto! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. menomale qualche notiSSuola positiva c'è in giro!
    Io è un periodo che ho una voglia di cucciolo per casa che mi sento morire: ne avevo uno quando stavo in casa dai miei, Toro, un bellissimo dogue de bordeaux di 50kg di dolcezza e simpatia. Se ne è andato per un malaccio 3 anni fa all'età di 8 anni, ancora oggi mi manca. Qui vi linco una foto che gli feci anni fa: http://www.maxartis.it/showphoto.php?photo=90520&cat=500&ppuser=3473

    RispondiElimina
  6. Grazie Hydra e grazie Pecorarossa (Toro era superbellissimo!).
    A Zazie è finito l'effetto degli antidolorifici interni alla ferita e sta combattendo coraggiosamente la sua battaglia contro il dolore post-operatorio, che spero si attenui rapidamente. E' una lottatrice caparbia e quindi ce la farà, "with a little help from her friends".

    RispondiElimina
  7. sei( e giustamente) fuori che nemmeno hai visto zio scriba,sgruff.
    Tranquillo, sta tranquillo… passa la bua, passa presto lo so.

    RispondiElimina
  8. Per fortuna ci sono persone come voi ogni tanto! Anche io ho due cani ma sono allergico, se ne occupano prevalentemente i miei famigliari. Stimo molto le persone che non hanno animali solo per mostrarli ma soprattutto per curarli quando stanno male.
    Un saluto

    RispondiElimina
  9. Mi vengono le lacrime agli occhi quando penso ai canili, a come vengono trattati gli animali, creature che dentro i loro occhi hanno tanta di quell'umanità che noi spesso ci sognamo. Non posso farci niente, ma certi pensieri sono davvero lancinanti e toccano certe mie corde molto vulnerabili. Sono felicissima che la vostra Zazie si stia riprendendo e in quella foto ha esattamente un aspetto da Lady, che classe!
    Ti abbraccio
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina

Nel caso lasciate la vostra opinione,fate in modo che io possa pensarvi con un nome,magari non quello vero se proprio non volete essere riconosciuti in mezzo a miliardi di persone,pensarvi come anonimi è brutto,mette tristezza